Ventilazione Meccanica Controllata

vmc

Cos’è la Ventilazione Meccanica Controllata?

È un impianto che permette di avere sempre il ricambio di aria pulita e asciutta in casa recuperando il calore dell’aria che si espelle.

Non tutti sanno che la qualità dell’aria all’interno delle abitazioni è spesso peggiore di quella esterna. Sono infatti numerose le fonti di inquinamento nei locali abitati: spore delle muffe dovute all’umidità, anidride carbonica sviluppata dagli individui, rilascio di VOC (Composti Organici Volatili) come la formaldeide della mobilia interna, ecc. Diventa quindi fondamentale migliorare la qualità dell’aria all’interno delle case.

Oltretutto i serramenti di nuova generazione, a differenza delle finestre “di una volta”, essendo ottimamente coibentati, hanno un’ottima tenuta agli spifferi, non permettendo il naturale ricambio d’aria negli ambienti, ma spalancando le finestre d’inverno si spreca tanta energia termica. Questo problema viene totalmente risolto grazie alla Ventilazione Meccanica Controllata.

La VMC azzera i problemi di condensa e muffa, specie negli angoli delle stanze, eliminando l’umidità degli ambienti, soprattutto nelle abitazioni ben coibentate (magari con un cappotto termico). Per evitare quindi dei danni è necessario arieggiare regolarmente i locali e con questo impianto il tutto avviene automaticamente.

Un impianto di Ventilazione Meccanica Controllata (VMC) risolve tutti questi problemi, e in più:

• migliora notevolmente la qualità dell’aria interna
• recupera il calore che altrimenti andrebbe perso arieggiando i locali aprendo le finestre (con un’efficienza fino al 90%)
• in inverno, abbassa l’umidità interna dell’ambiente (diventando di fatto un deumidificatore)
• ha un bassissimo consumo di elettricità (circa 0.6 W/m3h)
• ideale per chi soffre di allergie: pollini, spore, polvere presenti all’esterno vengono filtrati
• è silenziosa (circa 10 dB)